mercoledì 23 marzo 2011

NELLA CONFUSIONE IL SIGNORE HA PERSO IL BERRETTO

E IL CAVALIERE INVECE TROVO' LA PRESCRIZIONE BREVE

La commissione giustizia della Camera ha approvato la norma della prescrizione breve, che prevede un accorciamento della prescrizione per gli incensurati, creando una contraddizione con le norme previste per il processo breve. Contraddizione che si spiega solo perché di mezzo ci sono i processi del premier Silvio Berlusconi (La Repubblica)

3 commenti:

Paolo De ha detto...

Siamo in caduta libera e non se ne vede il fondo! E' deprimente!

Giovanni ha detto...

Si vede quanto stia a cuore al governo l'agricoltura:
la danno in mano ad un vice-scilipoti qualunque,
e per giunta indagato per collusione con la mafia... Povera Italia

Nino ha detto...

Non dovessero bastare le poltrone potremmo offrirgli delle sedie. Elettriche. Politici Italiani VERGOGNATEVIIIIIIIIIIIIIIIIII

Informazioni personali

La mia foto
barcellona pg, messina, Italy
Questo blog non va considerato testata giornalistica: poichè i suoi post non vengono aggiornati con cadenza periodica e preordinata, non può costituire prodotto editoriale, ai sensi della legge n.62 del 7.3.2001. L'autore si dichiara non responsabile per i commenti ai vari post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non vanno addebitati all'autore, neppure quando vengono formulati da anonimi o criptati. Le immagini pubblicate, quando non sono di proprietà dell'autore, sono procurate con licenza di pubblico dominio o prese liberamente dalla rete. Nell’eventualità che qualcuna violasse i diritti di produzione, si pregano gli interessati di darne comunicazione a questo blog perché si provveda prontamente alla cancellazione.